Elasticità muscolare: perché è importante allenarla?

L’elasticità muscolare è il pre-requisito fondamentale per ogni capacità motoria condizionale, ovvero quelle capacità fisiche che necessitano di essere condizionate, cioè allenate, con costanza per far si che migliorino o si mantengano nel tempo.

Tra queste capacità, annoveriamo le più significative che sono: forza, resistenza, velocità, flessibilità, coordinazione, destrezza, apprendimento motorio, controllo motorio, equilibrio, ecc…

Se alla base manca l’elasticità muscolare, ognuna delle suddette capacità motorie non potrà essere espletata a dovere. Non a caso, con l’avanzare dell’età, se non si è stati educati a mantenere elastica la muscolatura, si diventa meno forti, resistenti, abili, coordinati, veloci, flessibili, ecc…

A ragion veduta, si può considerare l’elasticità muscolare la capacità motoria condizionale di base per ogni altra di quelle elencate.

Con il passare degli anni, si assiste a una sua fisiologica dispersione, sia per mancanza di allenamento, sia per l’impatto dello stress quotidiano di qualunque natura (bio-chimico, emotivo, alimentare, inquinamento, traumi fisici, ecc…). Infatti, lo stress ha un primo impatto diretto sul sistema nervoso e ne determina un incremento del tono di base (livello minimo di tensione nervosa necessaria per l’attivazione muscolare), che da normo-tono si trasforma in iper-tono. In condizioni di ipertonia, i muscoli, a riposo,  ricevono sollecitazioni nervose superiori all’ottimale e ne consegue una condizione di contrazione eccessiva. Ciò, oltre a determinare uno stato di accorciamento permanente delle fibre contrattili dei muscoli (senza però che si produca movimento), produce uno consumo energetico eccessivo.

Questa condizione anormale determina, nel medio-lungo periodo, una reazione di irrigidimento del tessuto connettivo (uno speciale tessuto che avvolge i muscoli dalla profondità alla superficie) per soddisfare la legge di economia a cui l’organismo deve rispondere. Dato che mantenere uno stato di contrazione muscolare richiede una certa spesa energetica, quando questa diviene permanente a seguito di stress prolungato, il tessuto connettivo “fissa” in accorciamento le fibre contrattili del muscolo, facendone perdere l’adeguata elasticità. 

Il risultato finale è che la minor elasticità di un muscolo corrisponde a una sua diminuita capacità di lavoro (produrre movimento) e questo è il motivo per cui gli anziani riducono via via la capacità di esprimere forza, resistenza, coordinazione, destrezza, equilibrio, velocità, ecc…; proprio perché i muscoli non possono più lavorare in una condizione ottimale di elasticità.

Oltre a uno scadimento delle capacità motorie condizionali, la perdita dell’elasticità muscolare comporta anche una compressione sull’apparato scheletrico: da ciò ne deriva perdita di centimetri in altezza e insorgenza di dolori articolari.

A tal proposito vi suggerisco la lettura dell’articolo “Il dolore: un prezioso alleato per la nostra salute!

Durante le lezioni individuali e collettive che da diversi anni tengo in tutta Italia, è sempre più frequente sentire testimonianze di persone che, recuperata parte dell’elasticità muscolare dispersa, riescono a riprendere attività che avevano dovuto interrompere, sia per via dei dolori articolari, sia per la condizione di impaccio nei movimenti che sperimentavano per l’eccesso di rigidità muscolare.

Non lasciare che i muscoli ti mettano in gabbia, mantienili elastici e goditi la gioia di vivere in libertà!

Per informazioni sui corsi di “Benessere Posturale Integrale” e sapere come organizzarne uno nella tua città, chiamami allo 02-92142279 o scrivimi da questa pagina.

 

Autore dell'articolo: (Giovanni Castellani)
Laureato in Scienze Motorie, iscritto all’albo Nazionale dei Chinesiologi, dal 2007 sono titolare dello Studio di Ginnastica Posturale a Cernusco S/N, dove svolgo l’attività di educatore posturale e motorio. Nel 2013 ho conseguito una specializzazione in Nutrizione e Dietetica, grazie alla quale opero come educatore alimentare. “Benessere Posturale Integrale” è il Sistema che ho ideato che combina l’esperienza e le competenze acquisite nel corso degli anni, al fine di operare per il benessere della persona a 360°, sia per privati che per aziende.